Consegna e Reso Gratuiti in Italia
Consegna e Reso Gratuiti in Italia
Carrello 0

Da che mese iniziare ad utilizzare il marsupio per neonati?

Una delle domande più frequenti rivolte al pediatra è quando si potrà iniziare ad usare il marsupio per neonati.

Il marsupio è una sacca di morbido tessuto lavabile che si posiziona sul corpo del genitore e che contiene il corpo del piccolo come la fascia portabebè.

A differenza della fascia, che è un telo che si lega al corpo del genitore, i marsupi neonato sono un vero e proprio accogliente contenitore per il corpo del pargolo che permette di portarlo indosso tutto il giorno e di avere le mani libere mentre il piccolo se ne sta rintanato vicino a mamma o papà.



Mania del momento o cultura di accudimento?

L’utilizzo di questo strumento da trasporto è considerato spesso solo una moda o una “mania del momento” anche se in realtà si tratta di una pratica che proviene dall’antichità e che crede fermamente nella costruzione di una relazione genitore-figlio tramite il contatto corporeo.

Ci sono una serie indiscutibile di vantaggi nell’utilizzare il marsupio per neonati e, tra questi, vi è l’assoluta praticità per gli spostamenti in casa, per le scale o fuori casa senza mettere a rischio il piccolo e senza complicarsi la vita con ingombranti e pesanti passeggini.

Quando iniziare ad utilizzare il marsupio?

A differenza della fascia il marsupio si può utilizzare già dalle prime settimane di vita del piccolo perché non provoca alcun danno alla colonna vertebrale del neonato e lo sostiene con una struttura stabile e confortevole. Il marsupio è disegnato proprio per assecondare la posizione naturale del neonato e per sorreggere schiena, testa e gambe durante gli spostamenti.

Diciamo che la regola per tenerlo al marsupio è quella di attendere che il neonato saprà reggere la testa sul collo autonomamente e quindi, si può iniziare dal primo mese.

Tuttavia non esiste una risposta generica e valida per tutti a questa domanda ma soltanto indicazioni generiche da valutare, caso per caso, con il pediatra.

La fascia, al contrario, si inizia a utilizzare secondo o terzo mese in poi proprio perché generalmente non è pensata per sorreggere la testa.

Dal grembo ai primi passi

Il bambino, se ci pensi bene, se ne sta per nove mesi nel grembo con la schiena curva e, quindi, alla nascita, non c’è alcuna ragione per cui questa dovrebbe starsene dritta improvvisamente.

Il raddrizzamento della schiena dovrebbe avvenire in maniera graduale e nel rispetto della crescita motoria del bambino.

Difatti il piccolo segue un percorso che parte con il controllo del capo intorno ai due o tre mesi e che procede con la conquista della posizione seduta (sei mesi).

Successivamente il piccolo conquista la posizione eretta (11 mesi) e muove i primi passi al raggiungimento del primo anno di età.

I vantaggi dell’utilizzo del marsupio

Gli esperti ritengono che il marsupio sia ideale per favorire la stimolazione del labirinto, ovvero l’organo dell’equilibrio che si trova nell’orecchio.

Questa stimolazione avviene meglio nel marsupio che nella carrozzina, favorendo lo sviluppo neuromotorio.

Al tempo stesso il marsupio migliora lo sviluppo delle anche e riduce l’appiattimento del capo tipico dei bambini che trascorrono molto tempo sdraiati nella culla.

Per l’utilizzo, quindi, consigliamo di attendere che il piccolo avrà imparato a sorreggere il capo dritto anche se, durante gli spostamenti più movimentati come le scale, si dovrà sorreggere delicatamente il piccolo aumentando il sostegno.

Come e perché iniziare ad usare il marsupio?

I neonati sono piccoli esseri affidati totalmente alla guida dei genitori e, quindi, ogni scelta che prenderai per il tuo piccolo sarà compiuta per il suo bene.

Ogni piccola decisione quotidiana dovrà essere guidata dal supporto del pediatra e dal tuo sesto senso genitoriale che ti rende capace di individuare cosa è meglio per tuo figlio.

Ecco perché piuttosto che seguire regole generali ti consigliamo di valutare i cambiamenti e le decisioni affidandoti sempre a chi è competente. Non devi seguire mode o fare delle scelte per mostrarti come una mamma perfetta agli occhi degli altri ma fare tutto ciò che è in tuo potere per farlo stare bene ad ogni condizione.


Articolo più vecchio Articolo più recente